Image default
Donna

Sesso a 40 anni: perché aumenta il piacere. VIDEO!

Sesso a 40 anni: perché aumenta il piacere. Con l’arrivo del giro di boa degli anta, il sesso migliora notevolmente e viene vissuto con meno complessi. Chi pensa che a 40 anni inizi il tramonto sessuale della donna dovrebbe ricredersi. Con il giro di boa degli anta comincia invece un periodo della vita a dir poco piacevole per quanto riguarda i momenti hot. A confermare tutto questo ci ha pensato anche la scienza. Tra i numerosi studi effettuati è possibile ricordarne uno risalente al 2017 e coordinato da un’equipe attiva presso l’Università del Texas. Pubblicato sulle pagine della rivista scientifica Personality and Individual Difference, il lavoro in questione ha monitorato la situazione di circa 1.000 donne (dai 19 anni fino all’età vicina alla menopausa). Osservando i dati relativi alla vita privata di questo campione, è stato possibile notare una maggior attività sessuale tra le donne attorno ai 40 anni. Secondo gli esperti, i motivi che determinano questa situazione sono diversi. Tra i principali è possibile citare la finestra di fertilità meno ampia che, in qualche modo, spingerebbe le donne a sfruttare tutte le opportunità possibili per avere figli. Ovviamente vanno considerati anche altri fattori. Qualche esempio? La maggior sicurezza in se stesse, che porta a sperimentare meno l’ansia da prestazione. Inoltre, sempre grazie all’esperienza, attorno ai 40 anni la donna riesce a mettere in secondo piano l’aspetto del sentimento e a concentrarsi sul lato prettamente edonistico della vita intima. Tornando un attimo al capitolo degli studi che testimoniano come il sesso migliori notevolmente a 40 anni, è possibile citare una ricerca pubblicata sulle pagine della rivista British Journal of Urology. Lo studio, portato avanti da un’equipe arriva presso l’Hackensack University Medical Center del New Jersey, ha analizzato i dati relativi a quasi 600 donne di età compresa tra i 18 e i 95 anni. Gli esperti che hanno gestito questo lavoro hanno notato che tra i 18 e i 31 anni non è raro avere problemi relativi al raggiungimento dell’orgasmo. Questa situazione, pur rimanendo anche negli anni successivi, tende a scemare un po’. Per dare qualche numero in più si ricorda che, secondo questo studio, solo il 45% delle donne tra 31 e i 45 anni lamenta difficoltà nel raggiungimento del piacere. Se si confronta poi la percentuale di donne over 45 che fatica a vivere il culmine del piacere con gli stessi numeri tra le ventenni, ci si trova davanti a un netto vantaggio di chi è più avanti con l’età. Non c’è che dire: nonostante a 40 anni si comincino a sentire le conseguenze del calo di estrogeni, le donne sono più consapevoli del proprio appeal e riescono spesso a vivere una sessualità appagante e priva di complessi. NON PERDETE IN ESCLUSIVA I VIDEO IN CODA ALL’ARTICOLO. BUON DIVERTIMENTO!













Related posts

Orgasmo del punto A: di cosa si tratta e cosa lo favorisce. VIDEO!

Giuseppe Aquila

Parlare di sesso: fa bene alla coppia sempre e comunque. VIDEO!

Giuseppe Aquila

Feticismo: cos’è e quali sono le “armi” del piacere. VIDEO!

Giuseppe Aquila

Leave a Comment

Questo sito utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Daremo per scontato che ti stia bene, altrimenti puoi disattivarli. Accetto Approfondisci